martedì 5 agosto 2014

Il posto delle favole

"Il posto delle favole" è una mostra internazionale di illustrazione che è stata inaugurata sabato 2 agosto a Rocca Sinibalda e rimarrà aperta fino al 31 agosto.
La mostra è curata da Barbara Pavan



"Ho partecipato con quattro illustrazioni che fanno parte di un mio progetto in cui ho voluto realizzare gli animali che compaiono nella storia di Pinocchio.
Le tavole riproducono la Lumaca al servizio della fata Turchina; i Conigli che arrivano con la bara per accogliere Pinocchio che sta per morire; Pinocchio trasformato in Ciuchino e venduto a un circo; la fata Turchina trasformata in Capretta che da uno scoglio avverte Pinocchio della presenza del pescecane.
Gli animali in Pinocchio sono tanti, molti di più di quelli che si ricordano solitamente.
Ho utilizzato il testo originale proprio per dare voce a questi personaggi con cui Pinocchio parla e si relaziona.
Ho voluto visualizzarli privi di tutti gli orpelli e i cambiamenti che sono stati aggiunti negli anni e nelle varie versioni, il più evidente tra tutti la balena che non è una balena ma un pescecane.
Visualizzare nelle illustrazioni solo ed esclusivamente gli animali e utilizzare solo tre colori mi ha permesso di focalizzare l’attenzione sull’animale stesso e sulle sue caratteristiche, anche quelle umane debolezze che gli vengono attribuite."


© Rossana Bossù

© Rossana Bossù

© Rossana Bossù

© Rossana Bossù

Sabato ho partecipato all'inaugurazione della mostra, è stata una bellissima esperienza.
Una grande affluenza di persone e un'occasione di incontro con amici illustratori vecchi e nuovi.
L'evento è stato organizzato e curato magistralmente da Barbara Pavan a cui ho già fatto i complimenti di persona, a cui aggiungo un grande grazie anche per avermi invitata a partecipare con le mie illustrazioni.



La location della mostra è il museo Agapito Miniucchi affacciato sulla centrale piazza Vittoria di Rocca Sinibalda in provincia di Rieti, che ospita una collezione permanente dell'artista.
Uno spazio suggestivo in cui le opere dell'artista si sposano con le illustrazioni.



Ringrazio Massimiliano Cesa per la gentilezza squisita con cui ci ha accolto.

io e Massimiliano Cesa
foto di gruppo un po' movimentata

Un ringraziamento particolare va anche a Mimma del ristorante "La fontana", per la pantagruelica cena con cui abbiamo concluso la serata.

Con le amiche illustratrici Sarolta Szulyovszky e Lucia Ricciardi

con Luca Vannozzi, Massimiliano Cesa, Mimma, Barbara Pavan, Lucia Ricciardi

Per completare il resoconto di questa bella esperienza non posso non menzionare anche il posto dove ho soggiornato, a Monte San Giovanni in Sabina un agriturismo che si chiama il "Fienile di Orazio" e indovinate un po' chi è Orazio?


Orazio!

Nessun commento: